Descrizione immagine

Nuova costruzione


Complesso residenziale con tecnologia a basso consumo energetico
Committente: privati
Progettista: L'Officina Architetti Associati, Arch De Pietri
Consulenza energetica: Per.Ind. Roberto Ornati
Realizzazione: ECI S.r.l. Per. Ind. Ornati Roberto

Anno: 2007
Certificazione: Cened Regione Lombardia
Classe energetica: A
Materiale: Cemento autoclavato
Posizione: Bodio Lomnago VA

Relazione: 

Complesso residenziale costituito da 7 unità realizzato interamente con sistema Ytong per strutture verticali e orizzontali con inserimento di travi REP copertura in legno, impianti di riscaldamento costituito da impianto autonomo a gas con impianto solare ad integrazione sia ASC che per riscaldamento, distribuzione con panelli radianti, impianto vmc con recuperatore incrociato.

Descrizione immagine

Residenza dei Fontanili Valenza Po (Alessandria)


Tipologia: Nuova costruzione
Ubicazione: Valenza Po (Al)
Committente: Abitare S.r.l.
Progettista: Studio Architetti Associati Pagani Grimaldi (Milano),
Studio Ingegnere Giovanni Angeleri (Valenza)

Anno: 2005
Certificazione: Casa Clima
Classe energetica: B, A, Gold
Tipologia costruttiva: Calcestruzzo cellulare autoclavato con struttura a telaio in c.a., struttura a telaio in legno e pannelli di osb.
Realizzazione: Impresa Francescato
Consulente energetico: Arch. Daniela Demartini, Geom. Enzo Francescato


Il Progetto prevedeva la lottizzazione di un terreno agricolo alle porte di Valenza, per la costruzione di 12.000 mc residenziali distribuiti in 14 villette a schiera, due palazzine a due piani e due ville singole.
Il Committente, che amiamo definire “illuminato” voleva costruire qualcosa di innovativo e che incidesse il meno possibile sull'ambiente e pertanto pensò di realizzare e certificare tutto il progetto secondo lo standard CASACLIMA
Sarebbe stato il primo complesso residenziale interamente certificato CASA CLIMA al di fuori della Provincia di Bolzano.

Erano previste una palazzina in Classe B (realizzata e parzialmente abitata) un lotto di 4 villette in Classe A e le rimanenti 10 villette 1 palazzina per sei appartamenti e 2 ville singole in classe Gold.
Informazioni sul progetto si trovano facilmente in internet, perché è stato oggetto di numerosi convegni, di cui il primo al SAIE di Bologna nell'ottobre del 2008, è stato oggetto di una puntata di Ambiente Italia su Rai 3, il 9 aprile del 2011.

Le costruzioni, tutte in calcestruzzo cellulare autoclavato, a parte alcune porzioni in legno, sono dotate di isolamento a cappotto in sughero tostato di spessore dai 6 ai 20 cm. L'isolamento dei tetti, che è costruito con struttura di legno, è in fibra di legno.
Grande attenzione è stata dedicata, anche nella progettazione architettonica, all'eliminazione di tutti i ponti termici.

Gli impianti, molto sofisticati e ridondanti, sfruttano ampiamente tutte le fonti rinnovabili disponibili, solare fotovoltaico, solare termico e geotermia con scambio sia con il terreno che con l'acqua di falda che tramite l'utilizzo degli accumuli di acqua piovana per l'alimentazione delle pompe di calore destinate alla produzione dei liquidi termici.
Per le case A e Gold erano previsti impianti per la ventilazione meccanica controllata.

Tutte le costruzioni facevano ampio ricorso alla domotica, era prevista l'installazione di una centralina metereologica nel complesso residenziale per aiutare la gestione dell'impiantistica e della domotica.
Purtroppo la recente crisi economica ha colpito con durezza estrema la città di Valenza, con l'economia basata principalmente sull'oreficeria, per cui a causa degli impegni presi con le banche dalla committenza, e dal ristagnare delle vendite, l'immobiliare e l'impresa costruttrice sono entrambe fallite ed il progetto è rimasto incompiuto.


Render di progetto palazzina “A” Classe “B”
Render di progetto ville a schiera Classe “Gold”
Palazzina A completata
Particolare attacco mensole balconi.
Particolare del balcone completato.
Particolare mensole balconi
Particolare attacco mensole al fabbricato attraverso il cappotto.
Particolare dell'attacco dell'isolamento a cappotto al suolo.
Facciata laterale di una villa a schiera rivestita con isolamento a cappotto.
Nastratura interna di un edificio realizzato in legno.
Collettore impianto di ventilazione meccanica controllata con recuperatore di calore.
Distribuzione dell'impianto di ventilazione meccanica controllata con recuperatore di calore.
Cisterne per il recupero dell'acqua piovana.
Sonde per impianto geotermico.

Descrizione immagine

Edificio residenziale la Tuxa - via Toce - Milano


La nuova residenza “LA TUXA” sorge in un quartiere adiacente alle zone Isola e Garibaldi-Repubblica, ampia area oggetto di un complesso intervento di riqualificazione urbana nel settore terziario e residenziale. Rispetto dell’ambiente, basso consumo di energie fossili e rinnovabili, risparmio economico e soprattutto alto livello di comfort interno sono gli alfieri di questo progetto, che pone le basi per un modo di costruire differente rispetto alle modalità costruttive dai più utilizzate. La vera sostenibilità di questo edificio si declina nell’utilizzo della pochissima energia di cui avrà bisogno durante il suo ciclo di vita, che tradotto in costi significa spendere meno di 100 €/anno per riscaldare un appartamento di poco più di 100 mq; nella realizzazione si è puntato sull’ecologicità dei materiali.

Descrizione immagine

 

Edificio residenziale monofamiliare in Bregano - Varese

 

Si tratta di un edificio residenziale monofamiliare di nuova costruzione a Bregano (Va).

L'edificio con struttura portante a telaio in legno sarà una CasaClima Gold con un fabbisogno di 6 Kwh/mqa, ed avrà i tamponamenti con struttura a blocchi costituiti da un sandwich di legno e sughero portoghese tostato. Verrà posato un isolamento a cappotto esterno.

L'impianto di trattamento aria con VMC sarà del tipo termodinamico e fungerà sia per riscaldamento che rinfrescamento che per deumidificazione.

Verranno installati anche dei recuperatori del calore dell'acqua degli scarichi fognari.

L'energia necessaria la funzionamento degli impianti e delle utenze elettriche verrà fornita da un impianto fotovolatico posto in copertura. 



 

 

 

 

 

 

 

Edificio residenziale plurifamilaire in Mediglia - Milano

 

Si tratta di un edificio residenziale plurifamiliare di nuova costruzione di tre piani fuori terra a Mediglia (Mi).

L'edificio è certificato come CasaClima A con un fabbisogno di 27 Kwh/mqa, ed ha struttura portante a telaio in cemento armato e tamponamenti esterni in blocchi di cls autoclavato, tetto in legno. L'isolamento è costituito dai blocchi di cls autoclavato, isolamento a pavimento in XPS spesso 14 cm ed isolamento del tetto con 26 cm di fibra di legno ad alta densità.

L'impianto di trattamento aria con VMC impianto di riscaldamento è a panneli radianti alimentati da una pompa di calore geotermica. L'acqua cald asanitari è prodotta dalla pompa di calore geotermica con accumulo ed integrazione di una caldaietta per ogni scala.

L'energia necessaria al funzionamento degli impianti e delle utenze elettriche verrà fornita da un impianto fotovolatico posto in copertura. 



 

 

 

 

 

 

 

Edificio residenziale monofamiliare in Rivolta d'Adda - Cremona

 

Si tratta di un edificio residenziale monofamiliare di nuova costruzione a Rivolta d'Adda (Cr).

L'edificio con struttura portante in XLAM sarà certificato come CasaClima A con un fabbisogno di 9 Kwh/mqa, ed ha struttura portante in xlam, tramezzi interni in parte in xlam in parte in fibrogesso, tetto in legno. L'isolamento è costituito da un cappotto esterno spesso 14 cm in sughero tostato, cappotto interno in fibra di legno da 4 cm, isolamento a pavimento in Stiferite GT di spessore 10 cm e isolamento del tetto con 20 cm di fibra di legno ad alta densità.

L'impianto di trattamento aria con VMC è del tipo termodinamico e funge sia per riscaldamento che rinfrescamento che per deumidificazione. L'acqua calda sanitaria è prodotta da una pompa di calore.

L'energia necessaria al funzionamento degli impianti e delle utenze elettriche è fornita da un impianto fotovolatico posto in copertura con batteria d'accumulo. 



 

 

 

 

 

 

 

Edificio residenziale monofamiliare in Olgiate Molgora - Lecco

 

Si tratta di un edificio residenziale monofamiliare di nuova costruzione in sostituzione di un fabbricato esistente ad Olgiate Molgora (Lc).

L'edificio sarà certificato come CasaClima GOLD con un fabbisogno di 5 Kwh/mqa, ed ha struttura portante a telaio in cemento armato, tamponamento in calcestruzzo aerato autoclavato, tetto in legno. L'isolamento è costituito da un cappotto esterno spesso 18 cm in lana di roccia, isolamento a pavimento in XPS di spessore 30 cm e isolamento del tetto con 26 cm di fibra di legno ad alta densità.

L'impianto di trattamento aria con VMC è del tipo termodinamico e funge sia per riscaldamento che rinfrescamento che per deumidificazione. L'acqua calda sanitaria è prodotta da una pompa di calore.

L'energia necessaria al funzionamento degli impianti e delle utenze elettriche è fornita da un impianto fotovolatico posto in copertura. 



 

 

 

 

 

 

- complesso ultimato

- elavazione murature portanti perimetrali

- posa dei solai

- struttura completata

- impianto radiante

- impianto VMC

- posa falsa telaio per serramento esterno

- render progetto

- palazzina A completata

- risoluzioni ponte termico balcone

- isolamento a cappotto

Descrizione immagine

- nastratura interna di un edificio realizzato 

  in legno

- impianto di ventilazione meccanica

  controllata con recuperatore di calore

- cisterne per il recupero dell'acqua piovana

- sonde per impianto geotermico

Descrizione immagine

- caratteristiche termiche dell’edificio “la Tuxa”

- via Toce - fronte sud ovest

- via Toce - fronte sud est

Descrizione immagine

Struttura portante in legno a telaio

Struttura in blocchi a sandwich

Struttura a sandwich legno -sughero-legno

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine